IndietroHomeAnteprima di stampa

Rassegna Stampa - 28/07/2017

Un hotel a Porta Susa, via al bando

GUIDA VIAGGI

L'Italia vive un momento particolare dal punto di vista dei recuperi arcitettonici e dei cambi di utilizzo delle proprietà demaniali o appartenute alle aziende di Stato, con conversioni che hanno una valenza turistica.

Ecco che da una stazione nascerà un hotel: accade a Porta Susa, Torino, dove la struttura è inutilizzata da quattro anni. Il bando emesso da Ferrovie dello Stato è di 6,1 milioni per progetti riqualificazione, tra i quali anche un albergo. Le candidature vanno inviate entro il 22 settembre, la superficie è di 8mila metri quadrati e il Comune ha avviato colloqui al Mipim di Cannes, evento di riferimento del settore immobiliare.

"Vogliamo restituire alla città un nuovo cuore pulsante. Un pezzo di storia. Pensiamo alla nascita nelle aree edificabili di attività del terziario e in particolare del turismo, settore che a Torino continua a crescere", ha detto Gianfranco Battisti, amministratore delegato di Fs Sistemi Urbani, durante gli incontri per presentare i programmi di investimento a imprenditori, architetti e costruttori.

Sempre all’evento dedicato al real estate francese, è stato presentato il progetto della ex caserma Miraglia, a Venezia sull’isola delle Vignole. Nei primi giorni di settembre verrà pubblicato l'invito a manifestare interesse per la concessione della struttura ai privati fino a 50 anni.