IndietroHomeAnteprima di stampa

Rassegna Stampa - 10/10/2017

Convention Bureau Italia: nuova corporate identity

TURISMO & ATTUALITA

Lo scorso martedì 3 ottobre il Convention Bureau Italia ha presentato il piano delle attività 2018 insieme a tante inattese novità, riguardanti sia gli eventi promo- commerciali che la comunicazione aziendale. La sede in cui si è svolto l’evento è stata Roma Convention Center La Nuvola, luogo simbolo dell’innovatività della meeting industry italiana, recentemente entrato nel network di CBI. La presentazione è stata rivolta ai 130 professionisti del settore MICE presenti in sala.
A seguito dei saluti dal Presidente di CBI Carlotta Ferrari e un breve riepilogo delle attività per l’anno in corso, subito la prima novità: la presentazione della nuova corporate identity di CBI. Questo cambiamento risponde infatti alla necessità di rendere l’azienda sempre più dinamica e competitiva, adottando strategie di successo e standard di qualità sempre più alti. In primis cambia il marchio di CBI che, pur mantenendo i caratteri riconoscibili dell’Italia nel mondo, ridefinisce un nuovo rapporto dimensionale tra Convention Bureau e Italia, per evidenziare il valore aggiunto di essere Convention Bureau.
 
La spinta creativa verso il cambiamento è partita da Italy At Hand, la campagna di comunicazione creata da Plus39 Italy e integrata da Gemma Biagiotti, Communication Project Leader che oltre a presentare i processi del cambiamento, ha dato anticipazione su come si rinnoveranno gli strumenti dedicati dal 2018: la newsletter targetizzata con un indirizzo dedicato alle comunicazioni promozionali dei SOCI di CBI e il nuovo web corporate, a loro dedicato come megafono di visibilità e valore aggiunto della membership. Strumenti perfezionati per rendere “a portata di mano” la comunicazione nella community di CBI.
 
Oltre la comunicazione, un’altra eccezionale novità è rappresentata dal piano delle attività 2018, con definite le tariffe agevolate ai SOCI e soprattutto ai SOCI dei SOCI, permettendo così ad ogni manager di pianificare al meglio il budget e l’agenda per il 2018. Francesca Sandri, International Events Project Leader, ha infatti confermato l’organizzazione di workshop negli Stati Uniti (Dallas, Minneapolis e sales calls a Chicago); ha inoltre rafforzato le attività in Inghilterra e introdotto un evento dedicato al segmento associativo in programma a Ginevra. Tanti anche gli accordi commerciali rinnovati ad hoc per fiere ed eventi b2b (Pure Meetings and Events, BIT, Connections, tutti gli M&I Forum e, new entry, HEM organizzato da ETOA) per permetter ai SOCI e ai SOCI dei SOCI di partecipare agli eventi beneficiando della miglior tariffa agevolata.
 
Un’altra grande novità è l’organizzazione di un evento b2b in Italia nell’ottobre 2018, che coinvolgerà buyer esteri altamente profilati. Già individuato il nome dell’evento, che sarà lo stesso della campagna di comunicazione: Italy at Hand. “I workshop organizzati all’estero hanno riscosso un grande successo” commenta Tobia Salvadori, Bureau Manager “ma i nostri SOCI ci sollecitavano a portare i clienti a casa nostra e Italy at Hand è la nostra risposta. Non un classico workshop b2b, ma un vero e proprio evento, che si ripeterà negli anni, durante il quale buyer e supplier potranno incontrarsi toccando con mano la capacità italiana di ospitare eventi”. Le destinazioni e le sedi socie di CBI hanno ricevuto l’RFP dell’evento e avranno modo di candidarsi entro la fine di ottobre.